sabato 5 febbraio 2011

Snake

Questo è davvero un lavoro che si perde nella notte dei tempi; non ricordo minimamente quanti anni fa l'abbia fatto, ma è sempre bello!
Contrariamente alla maggior parte delle persone che teme i serpenti, a me non fanno paura, certo, non sarei tranquilla ad avere un incontro ravvicinato con queste bestiole, ma quando mi è capitato di vedere da vicino qualche esemplare "nostrano", o di vederne qualcuno esotico in tv, non ho urlato per il terrore.
Alcune specie hanno dei colori bellissimi, c'è n'è uno che si chiama "boa arcobaleno"..immaginate perchè! ;-)
L'idea di poterlo riprodurre con i cristalli swarovski è davvero bellissima!
Tra l'altro questo bracciale, è bello non solo per il soggetto, ma anche perchè è uno di quei classici modelli "a schiava", che io adoro tantissimo.

5 commenti:

ROSSANA ha detto...

Eleonora e molto bello, anch'io non amo i serpenti, ma il serpente rappresenta l'astuzia, e noi creative siamo ingeniose!!!smile..Ross

kilara ha detto...

E' veramente molto bello!Ma lo hai inventato o hai preso lo schema da qualche parte?Nei cristalli interni ci passa del filo di metallo?Perchè sembra molto rigido e robusto!

tully ha detto...

Bellissimo, anche a me piacciono molto i modelli " a schiava". ciao Tullia

Cinzia ha detto...

è veramente molto bello!!
non so più da quanto tempo ho in una bustina tutto il materiale per realizzarlo!!
bellooooo!!!

Eleonora ha detto...

Grazie a tutte!

Cinzia, è peccato tenere il materiale in bustina, appena ti vien ela voglia e troverai il tempo, ti consiglio di realizzarlo, è bellissimo, soprattutto in estate.

kilara, la realizzazione di questo bracciale è semplicissima:
una bella base lunga fatta con i cristalli di boemia(faccette) da 4mm, e sopra vanno costruiti i vari "iorellini" o incroci a 4, nella parte cirrispondente alla testa basta aggiungere 2 moduli laterali in modo che la base si allarghi, e poi per renderlo bello rigido, devi passare con il filo armonico in tutte le faccette di base, questa è la parte più difficoltosa, e anche più dolorosa per le mani...bisogna tirare forte, per far si che il filo armonico passi da una parte all'altra.
Costa un pò di fatica, ma alla fine il risultato è splendido!

Un bacio per tutte!